Menu

Ricette dietetiche per vegani: ecco 3 idee

19 Febbraio 2019 - BLOG
Ricette dietetiche per vegani: ecco 3 idee

Chi ha detto che vegano è sinonimo di dietetico?

Chi segue un’alimentazione basata sulla totale esclusione di proteine animali e derivati animali si trova spesso a dover fare i conti con la linea. Questo è dovuto principalmente al fatto che i vegani, non avendo accesso a tutta una serie di alimenti altamente sazianti come i formaggi, i salumi, la carne, il latte e i derivai, si riversano principalmente e per comodità sui carboidrati. E sono proprio i carboidrati, pasta, pane, focacce, pizzette, rustici a fare la felicità del palato, ma non della linea. UnaVitadaVegano oggi ti propone 3 ricette dietetiche per vegani alle quali non potrai dire no e che racchiudono assieme gusto e leggerezza

Zuppa fredda di lenticchie e sedano:

per questa ricetta usa le lenticchie secche, avendo cura di metterle in ammollo per almeno 12 ore. Nel frattempo monda un sedano biologico, privandolo dei filamenti e ricavandone i cuori. Lavalo, taglialo a pezzettini e mettilo a rosolare in una padella con un filo d’olio e una foglia di alloro e, quando sarà insaporito, aggiungi le lenticchie con un po’ di scalogno tagliato finemente, sale e pepe. Lascia cuocere per almeno 45 minuti; lascia raffreddare e servi a temperatura ambiente.

Insalata di peperoni

Per questa ricetta ti servono dei peperoni misti colorati, gialli, verdi e rossi. Lavali, tagliali a listarelle e cuoci in foro per circa 20 minuti a 180° C. quando saranno appena tiepidi elimina la pellicina e disponili in una terrina con un filo di olio extra vergine d’oliva, uno spicchio d’aglio e qualche foglia di basilico fresco. Lascia insaporire per almeno due ore e servi la tua insalata di peperoni fresca.

Zuppa di spinaci con mandorle e semi di chia

Questa è la preparazione più green delle ricette dietetiche per vegani. Utilizza degli spinaci biologici freschi, puliscili e ricava solo le foglie più tenere. A questo punto immergile per qualche minuto in un brodo vegetale in ebollizione che avrai impostato precedentemente. L’accortezza che dovrai avere è la quantità di brodo che deve servire a coprire gli spinaci ma non ad affogarli. Spegni il fuoco, servi in una coppa e guarnisci con tante lamelle di mandorle, un giro di olio extravergine di oliva e una spolverata di semi di chia.

Vuoi scoprire i nostri prodotti freschi, genuini e leggerissimi per la tua filosofia alimentare vegana?

CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *